Blog: http://lucania.ilcannocchiale.it

Il Sindaco di Latronico(PZ) Egidio Nicola Ponzo sottoscrive l’appello contro lo sterminio per fame e per guerre promosso da Marco Pannella.

Latronico, 24 luglio 2009

Io sottoscritto Sindaco del Comune di Latronico(PZ), aderisco alla sottoscrizione dell’appello ”contro lo sterminio per fame e per guerra” perché oggi assistiamo a milioni di agonizzanti per fame e sottosviluppo ed a milioni di vittime del disordine politico ed economico internazionale , oggi imperante; perché un olocausto senza precedente è oggi in corso e dilata sempre di più, ogni attimo che passa , il perimetro della morte. Occorre lottare perché il possibile sia realizzato e non consumato forse per sempre.

 
 
                                                                               IL SINDACO
                                                                           Egidio Nicola PONZO
 
Dichiarazione di Maurizio Bolognetti, Segretario Associazione Radicali Lucani
 
Latronico(PZ) – Egidio Nicola Ponzo, Sindaco del piccolo centro del lagonegrese, ha aderito all’appello “contro lo sterminio per fame e per guerre” promosso da Marco Pannella, facendo proprie le parole del leader radicale. L’appello disponibile sul sito www.radicali.it è stato sottoscritto da numerosi premi nobel. Nel testo elaborato dall’on. Marco Pannella è dato leggere: “Se gli inermi non si rassegneranno ad essere inerti, se dichiareranno sempre più numerosi di non obbedire ad altra legge che a quella, fondamentale, dei diritti degli uomini e delle genti, che è in primo luogo Diritto, e diritto alla vita; se gli inermi andranno organizzandosi usando le loro poche ma durature armi - quelle della democrazia politica e le grandi azioni nonviolente “gandhiane” prefiggendosi e imponendo scelte ed obiettivi di volta in volta limitati ed adeguati; se questo accadesse, sarebbe certo, così come oggi è certamente possibile, che il nostro tempo non sia quello della catastrofe.”
Da sempre la storia Radicale è storia di lotta per l’affermazione, ovunque nel mondo, dei fondamentali diritti umani. Per la vita del diritto e il diritto alla vita, recita un vecchio slogan radicale. Oggi più che mai occorre che la politica non si rassegni alla tristezza di una realpolitik che ha prodotto tragedie, ma operi affinché nel mondo si affermi il rispetto dei diritti umani.
 
PER FIRMARE L'APPELLO
 
RADICALI.IT

Pubblicato il 24/7/2009 alle 16.19 nella rubrica Rassegna Stampa/Comunicati.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web