.
Annunci online

 
lucania 
XX settembre
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Speciale su Tito Scalo(OLA)
Verbale Tito
I Veleni di Tito certificati
Speciale Fenice Spa
OLA: L'Ambientalismo non di regime
IL RESTO
Facebook
Bolognetti su radioradicale.it
Bolognetti su Coscioni.it
Bolognetti su "Fai Notizia"
Bolognetti su Radicali.it
Foto BubbleShare
Foto Flickr
Video su Google
Video su dailymotion
Video su YouTube
almcalabria
Raggi/Wordpress
Wikio.it
Lucanianews
NoiCittadiniLucani
Vittoria Smaldone
Ottavio Frammrtino
Diario Estemporaneo
Ecarta
Exploratores
Andrea Pikki
Lutrelli Blog
Giambattista Cervino
Flavia Amabile Blog(La Stampa)
Guido De Rosa
Sinistra Lucana
Anagrafe degli eletti Blog
Inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte d'Appello di Potenza
Caso De Magistris, 21 ottobre
Il costo della politica
Manifestazione a sostegno del Pubblico Ministero Luigi De Magistris
Conferenza stampa\sit-in di Maurizio Bolognetti sulla "pax mastelliana"
Intervista a Maurizio Bolognetti sull'utilizzo dei fondi comunitari nella regioni Basilicata
Intervista a Maurizio Bolognetti sui 35 rinvii a giudizio in merito all'inchiesta relativa alla BPM
Insediamenti turistici nel metapontino: intervista a Maurizio Bolognetti
Piergiorgio Welby
Anagrafe pubblica degli eletti
Pannella e Kok Ksor a Potenza, 29/06/2004
Pannella e Kok Ksor a Latronico, 29/06/2004
Notiziario, 30/06/2004
Delegazione radicale visita i sassi, 30/06/2004
Pannella e Kok Ksor a Matera, 30/06/2004
Intervista RR, 27/08/07
Sit-in Lagonegro, 18/08/07
Dimissioni della giunta, 12/06/2007
Quale Alternativa?, 22/06/2007
"Caso Basilicata", 28/06/2007
Speciale "Toghe Lucane",18/06/2007
Intervista su "Toghe Lucane", 08/06/2007
Intervista su elezioni amm., 24/05/2007
Intervista su Comunità Montane, 16/05/2007
Chiu pilu pe tutti, 21/04/2007
Conferenza Stampa Eolico,23/03/2007
Veglia Welby, 13/12/2006
Comizio Cav, 28/01/2007
Egidio Sisinni, 16/10/06
Filodiretto, aprile 2006
Truffa UE, 25/8/06
Comizio Referendum, 07/05/2005
Firme False, 16/03/2005
Referendum, CF 10/9/2004
Comizio Muro L., 29/5/2004
Interviste a Latronico, 26/04/2004
Scorie Nucleari, CF 26/11/03
Comizio PZ, 1/12/03
Statuto Regionale, 4/10/03
Montagnard, 5/11/03
Maratona Oratoria, 20/6/02
Disobbedienza PZ, 25/5/02
Disobbedienza Mt, 22/2/03
OLA
FGS POTENZA
Montescaglioso.net
Astronik Blog
Nathan 2000
Rosa Piro
Giulio Laurenzi
Alfredo Di Giovampaolo
Luigi Cannella
Gianluca Bruno
Luigi Botte Blog
Vilerola
Voglio Scendere
Beha Blog
Il Senso della Misura
Fontamara
aboutblank
Daniela Condemi
Tiamotamburro
Piero Lacorazza
Bradanica
Il Rockpoeta
Polis
Paolo Uricchio
Rivivere
Il Quotidiano della Basilicata
Blutv
Basilicatanet
Basilicatanews
L'Eco di Basilicata
Gazzetta del Mezzogiorno
Nuova del Sud
Metropolisinfo
Tgr Basilicata
Approfondimenti RR: "Parlamento-casta"
Approfondimenti RR "Caste e Condor"
Rischio Vesuvio
  cerca


 



Intervento di Maurizio Bolognetti
alla Direzione Nazionale Rnp,
22 Settembre 2006
Ascolta!!! Link:
Radioradicale.it



LA DIREZIONE DI RL
CARLO GIORDANO
CARLO BOSSI
SABRINA TRIOLA

ASSOCIAZIONE RADICALI LUCANI
85043 - Latronico
radicalilucani@libero.it


“Comunque penosa sia la situazione
presente,
comunque avanzato sia
il processo
di involuzione confessionale
della nostra Repubblica,
noi, però, non disperiamo.
Sulla storia dell’umanità non cala mai
il sipario,
ed attori del dramma siamo noi,
con la nostra volontà e i nostri ideali.”
Ernesto Rossi (Il Ponte 1959)


“L’idea di libertà è una creazione
di ogni spirito;
imperdonabile errore è considerare
la libertà sotto un profilo storicistico,
strumentale ed utilitaristico.
La libertà è un valore
eterno ed assoluto.”


Carlo Rosselli (Scritti Dell'Esilio)



"La nostra missione è quella di tener
duro quando tutti cedono;
di alzare la fiaccola dell'ideale nella
notte che circonda; di anticipare
con l'intelligenza
e l'azione l'immancabile futuro."

Carlo Rosselli (Scritti dell'Esilio)


"La Libertà significa
il diritto di essere eretici,
non conformisti di fronte
alla cultura ufficiale
e che la cultura, in quanto
cretività sconvolge
la tradizione ufficiale"







 

Diario | Pannella_Kok Ksor | Radicali Lucani | Antiproibizionismo | Lucania Radicale | Salvemini/Rosselli/Rossi/Pannella | Rassegna Stampa/Comunicati | Archivio Storico e Varie | Regionali2000 |
 
Diario
1visite.

28 agosto 2012

TGR Basilicata(19/08/2012) - Bernardini e Bolognetti


TGR Basilicata(19/08/2012) - Bernardini e... di maurizio64

28 agosto 2012

Conferenza stampa Bernardini - Bolognetti(Tgr Basilicata, 19 agosto 2012/ore 19.30)


Conferenza stampa Bernardini - Bolognetti(Tgr... di maurizio64

2 marzo 2012

Bolognetti: "La Regione rientri nella legalità"(Gazzetta del Mezzogiorno, 2 marzo 2012)

2 marzo 2012

Bolognetti: Subito l'anagrafe dei siti da bonificare(Nuova del Sud, 2 marzo)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Bolognetti Pannella

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 2/3/2012 alle 14:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 gennaio 2012

Intervento di M.Bolognetti all'inaugurazione dell'Anno Giudiziario(Potenza, 28 gennaio 2012)


Intervento di Maurizio Bolognetti... di maurizio64

17 novembre 2010

In Azione!!!

7 ottobre 2010

"Essere speranza per risvegliare l'anima della democrazia", Bolognetti: a sostegno del Satyagraha di Marco Pannella e per il rispetto dei diritti di tutti i lavoratori esposti all'amianto

Marco Pannella afferma che occorre “essere speranza per risvegliare l’anima della democrazia”.
Noi aggiungiamo che “ l’anima ” della democrazia italiana è malata, ammesso che si possa  ancora parlare di democrazia e Stato di diritto in questo nostro paese, soffocato da sessant’anni di regime partitocratico che ha fatto strame del dettato costituzionale.
Il Leader radicale dalla mezzanotte del 2 ottobre è in sciopero della fame.
L'iniziativa nonviolenta di Marco Pannella ha come obiettivo due temi: “La Giustizia e le carceri italiane, diretta riproposizione sociale, morale, istituzionale della Shoah. Riproposizione, anche formale, di un’orrenda verità letteralmente accecante, totalmente cieca. Fu (e minaccia di essere) il prevalere storico di un istinto bestiale, assassino e suicida, nella specie umana.
Oggi, in un nuovo contesto planetario, scienza e coscienza ci indicano che torniamo a viverlo come evento incredibile, impossibile; un incubo riuscito, dal quale sembrerebbe impossibile svegliare l’umanità, la comunità internazionale. La ricerca della conoscenza su una tremenda, “incredibile” verità storica, nascosta e negata in primo luogo proprio – oggi - nel e dal nostro mondo libero, “occidentale”, “civile”, dei “diritti umani.
Accadde, il 18/19 marzo 2003, che Bush e Blair fecero letteralmente scoppiare la guerra soltanto perché non scoppiassero in Iraq la libertà e la pace; con l’esilio, oramai accettato, da Saddam”.
 
Gandhi affermava che il significato profondo della parola Satyagraha è  “l’adesione alla verità, e dunque forza della verità”.
 
Tra gli obiettivi del Satyagraha di Marco Pannella, l’istituzione di una Commissione italiana di inchiesta sulla vicenda irachena, sulle ragioni che portarono al conflitto nel momento in cui Saddam Hussein aveva accettato l’idea di un esilio.
 
Nel 2003, gioverà ricordarlo, il leader radicale lanciava la campagna “ Iraq libero ”, volta a scongiurare l’imminente conflitto. Scriveva in quei giorni Marco Pannella:
 
“L'esilio del dittatore Saddam Hussein cancellerebbe, per gli Stati Uniti stessi, la necessità della guerra, costituendo il punto di partenza per una soluzione politica della questione irachena.
Chiediamo al Consiglio di Sicurezza che decida da subito - partendo dal presupposto dell'uscita di scena di Saddam e sulla base dei poteri conferitigli dalla Carta dell'ONU - di porre l'Iraq sotto un regime di Amministrazione fiduciaria internazionale (un governo democratico), affidando ad un uomo di stato di altissimo livello il compito di predisporre, entro un termine di due anni, le condizioni di un pieno esercizio dei diritti e delle libertà per l'insieme degli iracheni, donne ed uomini, come esige la Carta dei Diritti fondamentali delle Nazioni Unite.”
 
In quei giorni, mentre nelle piazze si manifestava parlando di guerra e di pace, i radicali sostenevano che la vera alternativa non era tra la guerra e la pace, ma tra:
 “la guerra o la libertà, il diritto, la democrazia e la pace.”
La maggioranza dei parlamentari italiani, anche questo gioverà ricordare, aderì alla proposta avanzata da Pannella.
La sete di verità a cui il leader radicale da corpo con la sua iniziativa nonviolenta, con questo Satyagraha, ci appartiene.
 

Ed è per questo che, a partire dalla mezzanotte di mercoledì 6 ottobre, intendo sostenere l’iniziativa di Marco con 15 giorni di sciopero della fame.

Agli obbiettivi di Marco Pannella voglio aggiungerne altri per richiamare l’attenzione sul dramma che vivono le migliaia di lavoratori, senza voce e senza nome, che ignari hanno lavorato in ambienti insalubri, esposti a sostanze tossico-nocive senza alcuna protezione.

Oggi, questi lavoratori sono discriminati e non godono di alcun diritto.
Il mio Satyagraha vuole essere un momento di dialogo con quelle istituzioni rivelatesi sorde rispetto ai sacrosanti diritti dei lavoratori esposti all’amianto.
 
Dunque, Satyagraha affinché :
1.    il Parlamento emani il Decreto Attuativo del Fondo Vittime Amianto previsto dalla legge 24 dicembre 2007 n° 244 (Finanziaria 2008);
2.   venga estesa la Sorveglianza Sanitaria Preventiva a tutti i lavoratori, sia per i dipendenti diretti che le maestranze dell'indotto (come da libri matricola aziendali), che preveda l'indagine sanitaria alle eventuali sostanze classificate pericolose (tossiche, nocive, cancerogene, mutagene etc), utilizzate nel sito industriale dello stabilimento ex EniChem di Pisticci Scalo
3.   si realizzi una urgente rilevazione dello stato di salute della coorte dei lavoratori dell’ex Enichem di Pisticci (MT), della Liquichimica e della Materit di Ferrandina (MT) e degli altri siti industriali della Val Basento, individuando decessi occorsi e cause di morte e tipo di patologie insorte nei lavoratori in vita, sia tramite la ricerca presso i rispettivi medici curanti, sia tramite la ricerca nella banca dati regionale dei ricoveri ospedalieri intra - ed extraregionali, al fine di conoscere le reali conseguenze determinate dall’esposizione all’amianto ed alle altre sostanze tossico-nocive utilizzate;
4.   il sito industriale ex Enichem di Pisticci scalo venga inserito negli Atti di Indirizzo Ministeriali, che preveda il riconoscimento dell'esposizione estesa fino a quando è iniziata la bonifica, Sentenza del TAR n. 5750 / 09 del 18 GIU 2009;
5.    la Camera e il Senato calendarizzino la discussione e il voto sulla DdL A.S. 2141 avente ad oggetto “disposizioni per la tutela e il riconoscimento di benefici previdenziali in favore dei lavoratori esposti all’amianto”;
6.   si istituisca un Registro Nazionale degli ESPOSTI: “amianto e altre sostanze tossiche e cancerogene” che contempli sia l'esposizione professionale che ambientale.
 
In questo Paese ci sono lavoratori e famiglie sottoposte ad un’odiosa discriminazione, lavoratori tutelati e lavoratori non tutelati, lavoratori di serie A e lavoratori di serie B. Non solo migliaia di persone hanno lavorato per anni a contatto con sostanze cancerogene, senza adeguata informazione e protezione, in ambienti insalubri, ma oggi qualcuno vorrebbe che questi lavoratori morissero in silenzio e senza un’adeguata tutela. La strage di legalità – afferma Marco Pannella – ha sempre per corollario nella storia la strage di popoli. Noi ne siamo convinti e speriamo davvero che il leader radicale incontri sul suo cammino uomini di buona volontà disposti ad ascoltare.


Di Maurizio Bolognetti,
Direzione Nazionale Radicali Italiani


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Pannella satyagraha Democrazia

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 7/10/2010 alle 9:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

12 settembre 2010

[Ola Channel] Veleni industriali e politici della Basilicata.

Veleni industriali e politici della Basilicata from olachannel on Vimeo.


Ola Channel


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Lucania Pannella

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 12/9/2010 alle 21:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 agosto 2010

TRM:interviste a margine del convegno sui "veleni industriali e politici della Basilicata"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Lucania Peste italiana Pannella

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 29/8/2010 alle 18:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

30 luglio 2010

I veleni industriali e politici della Basilicata - Conferenza stampa di presentazione del dossier curato da Maurizio Bolognetti

30 luglio 2010

Rassegna stampa 23-29 luglio 2010

 

Pannella e i Radicali presentano l’atto di accusa di Bolognetti sull’ambiente (Gazzetta del Mezzogiorno, 29 luglio 2010)

“E’ la peste lucana” (Nuova del sud, 29 luglio)
Veleni lucani, il dossier dei radicali alla Camera (Il Quotidiano della Basilicata, 29 luglio 2010)
Traffico di rifiuti tossici (Gazzetta del Mezzogiorno, 28 luglio 2010)
Tito e Val Basento unite dal destino di aree avvelenate (Gazzetta del Mezzogiorno, 28 luglio 2010)

Un dossier dei Radicali svela la "bomba Basilicata": dove l'incidenza tumorale è alle stelle (da Pisticci.com, 26 luglio)

La Lucania dei veleni (da Il fatto Quotidiano, 25 luglio)

Informare per resistere: Interviosta a Maurizio Bolognetti (da Informare per resistere)

Intervista a Maurizio Bolognetti (da Il Tulipano, 26 luglio)

"Le fiamme del Centro oli spaventano" (Nuova del sud, 25 luglio)

Zamparutti: allarme per il centro oli (Gazzetta del Mezzogiorno, 25 luglio)

La parlamentare Elisabetta Zamparutti presenta un'interrogazione (Il Quotidiano della Basilicata, 25 luglio)

Sulle ceneri della ex Daramic un inceneritore di rifiuti. L'ira di Maurizio Bolognetti(Radicali): Questa è una scelta folle (Gazzetta del Mezzogiorno, 23 luglio 2010)

Spunta un inceneritore al posto dell'azienda dei veleni (Gazzetta del Mezzogiorno, 23 luglio 2010)

No all'impianto nel sito inquinato (Il Quotidiano della Basilicata, 23 luglio 2010)

In val D'Agri aumentano le patologie tumorali (Gazzetta del Mezzogiorno, 23 luglio 2010)

 

 

 

 

 

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Pannella Lucania

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 30/7/2010 alle 15:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 luglio 2010

Conferenza stampa di presentazione del dossier "I veleni industriali e politici della Basilicata"

18 febbraio 2010

Aderisco all'iniziativa di Marco Pannella e chiedo anch'io asilo politico per denunciare l'assenza di democrazia in Italia.

Maurizio Bolognetti vuole chiedere asilo politico in Danimarca

«Se non ottenessimo immediatamente il rientro nella legalità politica ed elettorale della Repubblica Italiana, dovrei chiedere di rinunciare alla cittadinanza italiana e chiedere asilo politico ad altro paese della Ue, per non essere complice in questo processo criminale, e non solamente inerte e impotente cittadino nonviolento».     Marco Pannella, 14 febbraio 2010

4 gennaio 2010

Tgr Basilicata, 28 dicembre 2008: Intervista a Rita Bernardini

Tgr Basilicata, 28 dicembre 2009: Intervista all’on. Rita Bernardini
Su Fai Notizia il servizio del Tgr Basilicata dedicato alla visita ispettiva effettuata da Rita Bernardini presso le carceri lucane.
L’on. Rita Bernardini, accompagnata da Maurizio Bolognetti della Direzione Nazionale di Radicali Italiani, ha tenuto, presso il Grande Albergo di Potenza, una conferenza stampa dal titolo: “Giustizia in Basilicata: La proposta Radicale per il rientro nella legalità…anche nelle carceri.”
Approfondimenti:
Carceri a rischio collasso (Il Quotidiano, 29 dicembre)
I mali della giustizia lucana (Nuova del Sud, 27 dicembre)

17 dicembre 2009

Rassegna stampa, 17 dicembre 2009

 

Dove sono i difensori di Toghe lucane?

Link1

Link2

(Il Quotidiano della Basilicata, 17 dicembre 2009)

"Dove sono i difensori di Toghe Lucane?"

(Nuova del Sud, 17 dicembre 2009)

16 dicembre 2009

Rassegna stampa

 

Marco Pannella: "lì dove settori dello Stato sono un'associazione a delinquere"

(Il Quotidiano della Basilicata, 16 Dicembre 2009)

Inquinamento delle aree industriali, la bonifica resta una chimera

(Nuova del Sud, 16 dicembre 2009)

Pannella:"C'è un'associazione a delinquere tra pezzi dello Stato"

(Gazzetta del Mezzogiorno, 15 Dicembre 2009)

Sin di Tito Scalo: Interrogazione di Elisabetta Zamparutti su audizione del sindaco Pasquale Scavone

(Agenzia Radicale, 15 Dicembre 2009)

Ecomafie, le colpe delle aziende

(da Eco Diario, 14 Dicembre)

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Pannella radicali

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 16/12/2009 alle 20:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

14 dicembre 2009

IPSE DIXIT

“Io affermo che in Lucania gli eventi di ieri, avant’ieri, etc., sono tali da ritenere pericolosa per l’Italia l’esistenza di quella classe dirigente che c’è lì, che compie costantemente e sempre più, con l’aiuto non sporadico della magistratura…”. Il precedente giudiziario di Marco Pannella a Muro Lucano.“Quindi Maurizio Bolognetti ha assolutissimamente ragione”, “e siccome ho incontrato De Magistris brevemente a Bruxelles, adesso voglio vedere cosa fa su questo anche lui che aveva messo sotto inchiesta anche dei magistrati del luogo”. “Lo dico anche per i giornali lucani, se gli arriverà notizia: io affermo che settori dello Stato in Lucania costituiscono una vera e propria associazione per delinquere. Chiedo che i Pm del luogo, e non solo, dinnanzi a questo esercitino la loro azione penale. La mia accusa potrebbe essere quantomeno una calunnia, ma ora il processo me lo devono fare”. Giuseppe D’Avanzo, i suoi esordi a Paese Sera e gli articoli odierni sul mondo della magistratura.“Sulla Lucania vorrei aggiungere una cosa: o sono loro un’associazione per delinquere, o sono un’assemblea di imbecilli e incapaci. In entrambi i casi non dovrebbero stare lì”. “Sono o delinquenti o incapaci di intendere e volere. Non vorrei che tutto continuasse solo con la storia radicale e Maurizio Bolognetti.”
Marco Pannella

Da Conversazione Pannella - Bordin, 13 Dicembre 2009

14 dicembre 2009

Pannella: “Settori dello Stato, in Lucania, costituiscono una vera e propria associazione per delinquere.”

24 luglio 2009

Il Sindaco di Latronico(PZ) Egidio Nicola Ponzo sottoscrive l’appello contro lo sterminio per fame e per guerre promosso da Marco Pannella.

Latronico, 24 luglio 2009

Io sottoscritto Sindaco del Comune di Latronico(PZ), aderisco alla sottoscrizione dell’appello ”contro lo sterminio per fame e per guerra” perché oggi assistiamo a milioni di agonizzanti per fame e sottosviluppo ed a milioni di vittime del disordine politico ed economico internazionale , oggi imperante; perché un olocausto senza precedente è oggi in corso e dilata sempre di più, ogni attimo che passa , il perimetro della morte. Occorre lottare perché il possibile sia realizzato e non consumato forse per sempre.

 
 
                                                                               IL SINDACO
                                                                           Egidio Nicola PONZO
 
Dichiarazione di Maurizio Bolognetti, Segretario Associazione Radicali Lucani
 
Latronico(PZ) – Egidio Nicola Ponzo, Sindaco del piccolo centro del lagonegrese, ha aderito all’appello “contro lo sterminio per fame e per guerre” promosso da Marco Pannella, facendo proprie le parole del leader radicale. L’appello disponibile sul sito www.radicali.it è stato sottoscritto da numerosi premi nobel. Nel testo elaborato dall’on. Marco Pannella è dato leggere: “Se gli inermi non si rassegneranno ad essere inerti, se dichiareranno sempre più numerosi di non obbedire ad altra legge che a quella, fondamentale, dei diritti degli uomini e delle genti, che è in primo luogo Diritto, e diritto alla vita; se gli inermi andranno organizzandosi usando le loro poche ma durature armi - quelle della democrazia politica e le grandi azioni nonviolente “gandhiane” prefiggendosi e imponendo scelte ed obiettivi di volta in volta limitati ed adeguati; se questo accadesse, sarebbe certo, così come oggi è certamente possibile, che il nostro tempo non sia quello della catastrofe.”
Da sempre la storia Radicale è storia di lotta per l’affermazione, ovunque nel mondo, dei fondamentali diritti umani. Per la vita del diritto e il diritto alla vita, recita un vecchio slogan radicale. Oggi più che mai occorre che la politica non si rassegni alla tristezza di una realpolitik che ha prodotto tragedie, ma operi affinché nel mondo si affermi il rispetto dei diritti umani.
 
PER FIRMARE L'APPELLO
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pannella guerre fame diritto nobel

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 24/7/2009 alle 16:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

14 marzo 2008

Da il Quotidiano, 14 Marzo 2008


Il Quotidiano della Basilicata



Kok Ksor, leader dei Montagnard (comunità cristiana perseguitata in Vietnam) ed iscritto al Partito Radicale Nonviolento, ci dice che 257 montagnard hanno fatto lo sciopero della fame l’8 ed il 9 marzo in solidarietà con l’inizio di una lotta avviata da Marco Pannella per affermare il valore della parola data e dei patti, nei rapporti internazionali o personali, obiettivo che riguarda la realtà italiana come parte di una lotta che ha una dimensione politica transnazionale e globale.
La delegazione del Partito Radicale Nonviolento, composta da Sergio D'Elia, deputato e Segretario di Nessuno Tocchi Caino, Matteo Mecacci e Marco Perduca, Vice Presidenti del Partito Radicale Nonviolento, che partecipano alla Marcia nonviolenta partita da Darmanshala fino al Tibet in occasione dell'anniversario della rivolta nonviolenta tibetana del 1959 contro l'occupazione cinese, ha iniziato uno sciopero della fame di dialogo rivolta alle autorità indiane che avevano chiesto ai tibetani nei giorni scorsi di non manifestare oltre il distretto di Kangra per non urtare le autorità cinesi, arrestando stamane 100 monaci tibetani.
Karma Chopel, Presidente del Parlamento Tibetano in esilio, e Dolma Gyari, vice-presidente, ci esprimono sostegno perché credono sia un dovere civile e morale aiutare chiunque persegua l’obiettivo dell’affermazione dello stato di diritto attraverso mezzi nonviolenti e dagli organizzatori della Marcia per il Tibet, da parlamentari europei ed italiani, molti con doppia o tripla tessera radicale, cresce il sostegno a Rebya Kadeer, leader del popolo Uiguro e nostra iscritta, per l'arresto e il maltrattamento dei suoi due figli da parte delle autorità cinesi nella regione del Turkestan dell'est. Per lei e per Marco Pannella hanno pregato ieri i monaci e le monache tibetane che rappresentano la stragrande maggioranza dei marciatori.
Grazie allo sciopero della sete di Marco Pannella durato 8 giorni ha preso corpo una richiesta, quella anche del Dalai Lama, alla Cina, di libertà per tutti i cinesi e nell’ambito di questa, di riconoscimento dell’autonomia per il Turkmenistan ed il Tibet. Questo è il nostro disegno che comprende anche le oltre 150 adesioni dal Parlamento europeo perché non venga rimpatriato dal Regno Unito in Iran, Mhedi Kazemi, un giovane omosessuale che rischia la pena capitale. Anche per lui vogliamo far vincere l’Europa di stampo federalista concepita da Altiero Spinelli sull’Europa cinica delle patrie che sacrifica la civiltà mediterranea e con essa il progetto di una Patria europea che abbia occhi e cuore dall’Atlantico all’Oceano indiano.
Chiediamo alla classe dirigente lucana di unirsi alla rivalutazione della parola data, data anche a casa, tra le persone, tra i gruppi, tra gli Stati perché questa parola sia conservata, perché “i pacta sunt servanda”.

WWW.RADICALPARTY.ORG

Elisabetta Zamparutti, candidata radicale nelle liste del PD

Maurizio Bolognetti, Segretario Radicali Lucani e Consigliere Associazione Coscioni

28 settembre 2005

MARCO PANNELLA E KOK KSOR IN LUCANIA(POTENZA, LATRONICO, MATERA) 29 e 30 GIUGNO 2004

POTENZA 29 GIUGNO 2004

"SALA INGUSCIO"





Rita Bernardini e Maurizio Bolognetti




Rita Bernaradini, Maurizio Bolognetti, Il Sindaco di Chiaramonte con Kok Ksor




Rocco Orlando, Rocco Chiriaco, Gabriele Di Mauro, Kok Ksor, Bolognetti




Pannella intersvistato da Tele Norba




Consegna della tessera di "Radicali Lucani" al Presidente della Montagnard Foundation




Marco Cappato e Maurizio Bolognetti




Marco Pannella conversa co Il Presidente Altobello




Marco Pannella conversa con Nino Falotico




Latorraca e Dipierri al Tavolo di raccolta firme




Il Presidente Altobello intervistato da Cristiana Pugliese(RR)




Il tavolo di Presidenza




Pannella, Altobello, Bolognetti, Bernardini




L'intervento del Segretario di Radicali Lucani, Maurizio Bolognetti




Pannella, Altobello, Bolognetti




Il segretario di Radicali Lucani




Marco e Sabino




Interviene il Presidente della Provincia di Potenza Sabino Altobello 




Interviene Marco Pannella




sempre Marco




Bolognetti e Bernardini




Interviene Antonio Pisani(capogruppo Sdi regione)




Interviene Matteo Trombetta(Consigliere comunale Fi Potenza)




Interviene Nino Falotico(segretario generale Cisl Basilicata)




Interviene Oreste Lo Pomo( Prresidente Odg Basilicata)




Interviene Angelo Garbellano(consigliere Comunale Montescaglioso)




Cristiana Pugliese e Maria Antonietta Ciminelli




Kok Ksor consegna casacca Montagnard a Rocco Orlando(assessore Pubblica Istruzione Provincia di Potenza)




Kok Ksor e Rocco Orlando




Matteo Angioli, Kok Ksor, Bolognetti




Il Presidente della Montagnard Foundation consegna l'abito tipico dei Degar al Segretario di Radicali Lucani




Interviene Marco Cappato(segretario ass. Coscioni)




Interviene Rita Bernaradini, Tesoriera Radicali Italiani




Io e Marco




Pannella con il Sindaco di Potenza Santarsiero




Maria Antonietta, Rita e Maurizio






Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Pannella Kok Ksor Bolognetti

permalink | inviato da il 28/9/2005 alle 17:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
luglio        ottobre