.
Annunci online

 
lucania 
XX settembre
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Speciale su Tito Scalo(OLA)
Verbale Tito
I Veleni di Tito certificati
Speciale Fenice Spa
OLA: L'Ambientalismo non di regime
IL RESTO
Facebook
Bolognetti su radioradicale.it
Bolognetti su Coscioni.it
Bolognetti su "Fai Notizia"
Bolognetti su Radicali.it
Foto BubbleShare
Foto Flickr
Video su Google
Video su dailymotion
Video su YouTube
almcalabria
Raggi/Wordpress
Wikio.it
Lucanianews
NoiCittadiniLucani
Vittoria Smaldone
Ottavio Frammrtino
Diario Estemporaneo
Ecarta
Exploratores
Andrea Pikki
Lutrelli Blog
Giambattista Cervino
Flavia Amabile Blog(La Stampa)
Guido De Rosa
Sinistra Lucana
Anagrafe degli eletti Blog
Inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte d'Appello di Potenza
Caso De Magistris, 21 ottobre
Il costo della politica
Manifestazione a sostegno del Pubblico Ministero Luigi De Magistris
Conferenza stampa\sit-in di Maurizio Bolognetti sulla "pax mastelliana"
Intervista a Maurizio Bolognetti sull'utilizzo dei fondi comunitari nella regioni Basilicata
Intervista a Maurizio Bolognetti sui 35 rinvii a giudizio in merito all'inchiesta relativa alla BPM
Insediamenti turistici nel metapontino: intervista a Maurizio Bolognetti
Piergiorgio Welby
Anagrafe pubblica degli eletti
Pannella e Kok Ksor a Potenza, 29/06/2004
Pannella e Kok Ksor a Latronico, 29/06/2004
Notiziario, 30/06/2004
Delegazione radicale visita i sassi, 30/06/2004
Pannella e Kok Ksor a Matera, 30/06/2004
Intervista RR, 27/08/07
Sit-in Lagonegro, 18/08/07
Dimissioni della giunta, 12/06/2007
Quale Alternativa?, 22/06/2007
"Caso Basilicata", 28/06/2007
Speciale "Toghe Lucane",18/06/2007
Intervista su "Toghe Lucane", 08/06/2007
Intervista su elezioni amm., 24/05/2007
Intervista su Comunità Montane, 16/05/2007
Chiu pilu pe tutti, 21/04/2007
Conferenza Stampa Eolico,23/03/2007
Veglia Welby, 13/12/2006
Comizio Cav, 28/01/2007
Egidio Sisinni, 16/10/06
Filodiretto, aprile 2006
Truffa UE, 25/8/06
Comizio Referendum, 07/05/2005
Firme False, 16/03/2005
Referendum, CF 10/9/2004
Comizio Muro L., 29/5/2004
Interviste a Latronico, 26/04/2004
Scorie Nucleari, CF 26/11/03
Comizio PZ, 1/12/03
Statuto Regionale, 4/10/03
Montagnard, 5/11/03
Maratona Oratoria, 20/6/02
Disobbedienza PZ, 25/5/02
Disobbedienza Mt, 22/2/03
OLA
FGS POTENZA
Montescaglioso.net
Astronik Blog
Nathan 2000
Rosa Piro
Giulio Laurenzi
Alfredo Di Giovampaolo
Luigi Cannella
Gianluca Bruno
Luigi Botte Blog
Vilerola
Voglio Scendere
Beha Blog
Il Senso della Misura
Fontamara
aboutblank
Daniela Condemi
Tiamotamburro
Piero Lacorazza
Bradanica
Il Rockpoeta
Polis
Paolo Uricchio
Rivivere
Il Quotidiano della Basilicata
Blutv
Basilicatanet
Basilicatanews
L'Eco di Basilicata
Gazzetta del Mezzogiorno
Nuova del Sud
Metropolisinfo
Tgr Basilicata
Approfondimenti RR: "Parlamento-casta"
Approfondimenti RR "Caste e Condor"
Rischio Vesuvio
  cerca


 



Intervento di Maurizio Bolognetti
alla Direzione Nazionale Rnp,
22 Settembre 2006
Ascolta!!! Link:
Radioradicale.it



LA DIREZIONE DI RL
CARLO GIORDANO
CARLO BOSSI
SABRINA TRIOLA

ASSOCIAZIONE RADICALI LUCANI
85043 - Latronico
radicalilucani@libero.it


“Comunque penosa sia la situazione
presente,
comunque avanzato sia
il processo
di involuzione confessionale
della nostra Repubblica,
noi, però, non disperiamo.
Sulla storia dell’umanità non cala mai
il sipario,
ed attori del dramma siamo noi,
con la nostra volontà e i nostri ideali.”
Ernesto Rossi (Il Ponte 1959)


“L’idea di libertà è una creazione
di ogni spirito;
imperdonabile errore è considerare
la libertà sotto un profilo storicistico,
strumentale ed utilitaristico.
La libertà è un valore
eterno ed assoluto.”


Carlo Rosselli (Scritti Dell'Esilio)



"La nostra missione è quella di tener
duro quando tutti cedono;
di alzare la fiaccola dell'ideale nella
notte che circonda; di anticipare
con l'intelligenza
e l'azione l'immancabile futuro."

Carlo Rosselli (Scritti dell'Esilio)


"La Libertà significa
il diritto di essere eretici,
non conformisti di fronte
alla cultura ufficiale
e che la cultura, in quanto
cretività sconvolge
la tradizione ufficiale"







 

Diario | Pannella_Kok Ksor | Radicali Lucani | Antiproibizionismo | Lucania Radicale | Salvemini/Rosselli/Rossi/Pannella | Rassegna Stampa/Comunicati | Archivio Storico e Varie | Regionali2000 |
 
Diario
1visite.

21 febbraio 2012

Tgr Basilicata, 20 febbraio 2012: Intervista Bolognetti


Tgr Basilicata, 20 febbraio 2012: Intervista... di maurizio64

22 giugno 2010

Basilicata, Zamparutti: grave apprezzamento min. ambiente a funzionari Arpab

4 giugno 2010

da radicali.it

 

Elisabetta Zamparutti, deputata radicale in Commissione Ambiente, sulle parole di apprezzamento dei massimi vertici del Ministero dell’Ambiente  rivolte in una lettera indirizzata al Direttore dell’Arpab Vincenzo Sigillito, ha dichiarato: “Ci sono certamente ottimi tecnici presso l’Arpab che meritano apprezzamento, ma il Ministero prima di esporsi in lodi indirizzate al Presidente dell’Arpab Vincenzo Sigillito, farebbe bene a rispondere alle numerosissime interrogazioni che ho presentato per denunciare la gravissima situazione ambientale della Basilicata ed in particolare il fatto che, quanto all’inquinamento dell’inceneritore Fenice, l’Arpab ha taciuto per oltre un anno gli sforamenti di mercurio.
Il plauso che oggi Sigillito riceve dall’alto, addirittura da Roma, è la conferma che abbiamo colto nel segno, con Maurizio Bolognetti, a chiederne le dimissioni.”

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Lucania arpab Fenice Mercurio

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 22/6/2010 alle 11:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

4 novembre 2009

Rassegna stampa, 30-31 ottobre 2009

 

Bolognetti indaga sulla Mythen

(Il Quotidiano, 30 ottobre 2009)

Oggi De Magistris a Potenza

(Il Quotidiano, 30 ottobre 2009)

De Magistris non molla

(Il Quotidiano, 31 ottobre 2009)

Fenice...ma Bolognetti non ci sta

(Controsenso, 31 ottobre 2009)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. melfi fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 4/11/2009 alle 0:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 ottobre 2009

Per amore di verità

 Latronico, 28 ottobre 2009

In questa vicenda di Fenice stiamo perdendo tutti e di certo per l’ennesima volta ha perso la legalità e lo Stato di diritto.
Dichiarazione di Maurizio Bolognetti, Segretario Radicali Lucani e Consigliere Associazione Coscioni.
Mentre noi parliamo di salvaguardia ambientale, di tutela della salute pubblica e del diritto a conoscere per deliberare dei cittadini lucani, c’è chi continua a menare il can per l’aia e a depistare. In questa vicenda di Fenice stiamo perdendo tutti e di certo per l’ennesima volta ha perso la legalità e lo Stato di diritto.  In questa storia di Fenice sta perdendo la Basilicata, stanno perdendo i cittadini del vulture, sta perdendo la democrazia, sta perdendo la trasparenza. Qualcuno fa finta di non vedere la gravità di quanto è accaduto. Le dichiarazioni dell’Arpab e gli interventi di alcuni sponsor fanno emergere l’assoluto disprezzo che alcuni nutrono nei confronti del diritto a conoscere per deliberare dei cittadini lucani. Abbiamo le mani nude di potere. Le nostre armi sono l’amore che nutriamo verso la nostra terra e la sete di verità. C’è chi venderebbe l’anima per respirare l’inebriante fumo che sale dalle stanze del potere. Noi preferiamo mantenere la barra dritta e continuare a produrre documenti sulla Lucania massacrata dai veleni industriali e politici. Siamo pronti ad accompagnare chi lo volesse in un tour della monnezza. Abbiamo sete di verità e rivendichiamo il nostro diritto alla conoscenza. Una volta di più restiamo attoniti di fronte alle dichiarazioni provenienti dall’Arpab. Tra i compiti dell’Agenzia c’è quello di informare i cittadini e le istituzioni. La “discrezionalità” manifestata dall’Arpab sulla vicenda Fenice è a dir poco sconcertante e, a nostro avviso, penalmente rilevante.  Il Direttore dell’Arpab divulghi subito le analisi effettuate dal 2002 in poi. L’Arpab metta a disposizione di tutti le analisi effettuate a valle dell’impianto(ammesso che esistano). Vorremmo ricordare all’illustre Direttore che la stessa Fenice parla della necessità “di intercettare in prossimità delle sorgenti la contaminazione da solventi organo clorurati”(vedi documento 7 ottobre 2009).
L’immaginifico Direttore dell’Arpab farebbe bene a leggere il comma 1 dell art. 244 del D.lgs 152/2006.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fenice arpab

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 29/10/2009 alle 1:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

29 ottobre 2009

E su Fenice l’Arpab tirò fuori il coniglio dal cilindro.

Latronico, 28 ottobre 2009

Di Maurizio Bolognetti, Segretario Radicali Lucani e Consigliere Associazione Coscioni
Dopo mesi d’attesa sull’inquinamento determinato da Fenice, l’Arpab tira fuori dal cappello a cilindro l’ennesima risposta ad effetto tesa a confondere le acque e le idee. Dopo aver dichiarato nell’ordine che non era loro compito informare, che non lo hanno fatto per non creare allarmismi, adesso è la volta della versione più spettacolare di tutte: non hanno informato perché la contaminazione era circoscritta all’area dell’impianto. Sigillito e soci purtroppo continuano a non rispondere ad una semplicissima domanda: se sapevate dal febbraio 2008 di una presenza di mercurio in falda, 140 volte superiore ai limiti previsti dalla legge, perché non lo avete comunicato al sindaco di Melfi e ai cittadini?
Dalla super lottizzata agenzia per l’ambiente arrivano a sostenere che hanno aspettato perché il tasso di inquinamento riscontrato era solo 10 volte superiore ai valori previsti dal D.lgs 152/2006. Siamo al paranormale. Sigillito e soci ormai sono diventati specialisti in arrampicata sugli specchi.
Vorremmo ricordare a Sigillito e ai suoi fidi scudieri e sponsor alcuni dati riscontrati dall’Arpab c/o il pozzo n°6: Febbraio 2008, presenza di mercurio 140 volte superiore ai parametri;Marzo 2008, presenza di mercurio 12 volte superiore alla norma; Luglio 2008, presenza di mercurio 70 volte superiore alla norma; Settembre 2008, presenza di mercurio 90 volte superiore alla norma; Dicembre 2008, presenza di mercurio 100 volte superiore alla norma; Gennaio 2009, presenza di Mercurio 33 volte superiore alla norma. Eppure l’Arpab attende fino al 3 marzo 2009 per comunicare al Sindaco di Melfi un superamento dei parametri.
Verrebbe da dire al signor Sigillito: caro Direttore, il coniglio adeguatamente concordato con chi di dovere, lo rimetta nel cappello. Ccà nisciuno è fesso!
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice Arpab

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 29/10/2009 alle 1:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

28 ottobre 2009

Inceneritore Fenice: Tgr Basilicata, 28 ottobre 2009


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 28/10/2009 alle 21:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 ottobre 2009

Rassegna stampa, 23-24 Ottobre 2009

 

Melfi: Il Comitato chiede a Regione e Provincia un maggiore coinvolgimento

(Il Quotidiano della Basilicata, 23 ottobre)

Ola attacca: Vertici Arpab si dimettano

(Il Quotidiano della Basilicata, 23 ottobre)

Caso Fenice: Lettera al Sindaco di Melfi

(Il Quotidiano, 24 ottobre 2009)

Fenice, Bolognetti scrive a Navazio

(Nuova del Sud, 24 ottobre 2009)

 

24 ottobre 2009

Lettera aperta al Sindaco di Melfi

Caro Ernesto,

hai ragione: le parole pronunciate dal direttore dell’Arpab, Vincenzo Sigillito, lasciano l’incauto lettore attonito. Purtroppo, il Direttore dell’Arpab non riesce a comprendere la gravità delle sue affermazioni. C’è da augurarsi che altri, oltre te, sappiamo valutarle(per esempio la Procura della Repubblica).
Stai onorando, con i tuoi puntuali interventi e con le opere, il ruolo di Primo cittadino della città di Melfi. Sei, ahimè, l’unica voce istituzionale che è intervenuta in un mare di omertà e omissioni.
Consentimi, però, una precisazione: io non spettacolarizzo, ma denuncio, lotto, informo, usando tutti gli strumenti di cui dispongo. Occorre far chiarezza, occorrono parole chiare, occorre far emergere la verità. La prudenza, le parole pronunciate a mezza bocca, le cose dette e non dette, le mezze verità e i panni sporchi lavati nel segreto delle conferenze di servizio, fanno solo il gioco di chi per 13 mesi non ha comunicato un grave inquinamento da mercurio e alifati clorurati cancerogeni. L’unica spettacolarizzazione, in verità assai scadente, è quella che arriva dalla sede dell’Arpab, ed è uno spettacolo vietato ai minori, oserei dire hard core. L’unico estremismo vive nelle parole di chi pensa di poter gestire un servizio pubblico come un’azienda privata. L’unico estremismo, caro Ernesto, appartiene a coloro che per cultura pensano che la conoscenza debba essere riservata solo a delle elite. Se poi a guidare le elite debbano esserci funzionari assai funzionali come il direttore dell’Arpab, allora siamo veramente alla frutta.
A guidarmi c’è l’estremismo di un vecchio saggio: il Presidente della repubblica Luigi Einaudi. L’ einaudiano “conoscere per deliberare” guida la mia azione.
Per il resto, ti dico grazie per aver detto che sostieni le nostre buone ragioni e ti invito, sin d’ora, al prossimo sit-in.
Maurizio Bolognetti


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 24/10/2009 alle 9:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 ottobre 2009

Inquinamento Fenice: sostegno a Navazio e dimissioni Sigillito

 

Inquinamento Fenice: sostegno a Navazio e dimissioni Sigillito

(Da Ola, 22 ottobre)

Navazio: Assurda la posizione assunta da Sigillito

(Il Quotidiano, 22 ottobre 2009)

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 22/10/2009 alle 21:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

22 ottobre 2009

Rassegna stampa, 20 ottobre 2009

 

Veleni, "L'Arpab ha fallito"

(Il Quotidiano della Basilicata, 20 ottobre)

"L'Arpab ha nascosto i dati"

(Nuova del Sud, 20 ottobre)

Inquinamento, più trasparenza

(Gazzetta del Mezzogiorno, 20 ottobre)

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tito Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 22/10/2009 alle 21:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 ottobre 2009

Tgr Basilicata, 19 ottobre 2009(ore 14.00) - Intervista ad Elisabetta Zamparutti


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tito Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 20/10/2009 alle 0:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 ottobre 2009

Nuova Tv, 19 ottobre 2009


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice Tito

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 20/10/2009 alle 0:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 ottobre 2009

BluTV, 19 ottobre 2009

20 ottobre 2009

Notiziario RR, 19 ottobre 2009

19 ottobre 2009

Rassegna stampa, 19 ottobre 2009

 

Radicali: Sit-In all'Arpab

(Il Quotidiano della Basilicata, 19 ottobre)

Radicali: "Perchè gli strumenti non sono stati concessi al Pm)

(Il Quotidiano della Basilicata, 19 ottobre)

Fenice, L'Arpab diffonde i dati

(Nuova del Sud, 19 ottobre)

19 ottobre 2009

Rassegna stampa, 18 ottobre 2009

L'Arpab, l'impianto Fenice e il gioco delle tre carte

(Nuova del Sud, 18 ottobre 2009)

Fenice, resi noti i dati Arpab

(Il Quotidiano della Basilicata, 18 ottobre)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice ciclo rifiuti Veleni

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 19/10/2009 alle 23:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 ottobre 2009

Rassegna stampa, 16-17 ottobre 2009

 

Fenice, Bolognetti suggerisce un "rabdomante"

(Controsenso, 17 ottobre)

Se Fenice non individua la perdita ci rivolgeremo ad un rabdomante

(Il Quotidiano, 17 ottobre)

Il Direttore dell'Arpab risponde alle accuse dei Radicali

(Nuova del Sud, 17 ottobre)

Corruzione, Italia bocciata a Strasburgo

(Il Quotidiano, 17 ottobre)

Basilicatanews, 16 ottobre

Termovalorizzatore di Melfi. Se Fenice non riesce ad individuare la perdita...

(Agenzia Radicale, 17 ottobre)

16 ottobre 2009

Potenza: ore 11.30, sit-in e conferenza stampa "I Veleni industriali e politici della Basilicata"

 

“I Veleni industriali e politici della Basilicata”
Sit-in e Conferenza stampa fuori la sede dell’Arpab
Potenza
Lunedì 19 ottobre
a partire dalle ore 11.30
Via della Fisica 18 c/d
Sit-in e Conferenza stampa fuori la sede dell’Arpab
Interverranno
Elisabetta Zamparutti
Deputato Radicale(componente Commissione Ambiente)
 
Bruno Mellano
Presidente di Radicali Italiani
 
Maurizio Bolognetti
Segretario di Radicali Lucani e Consigliere Associazione Coscioni
 
 
 
Potenza – Lunedì 19 ottobre, Radicali Italiani e i soggetti politici dell’area Radicale terranno un sit-in fuori la sede dell’Arpab. Alle ore 12.00, Zamparutti, Bolognetti e Mellano terranno una Conferenza stampa sul tema “I veleni industriali e politici della Basilicata”.
 
IPSE DIXIT
L’Arpa Basilicata considera il termovalorizzatore una risorsa estremamente positiva per il territorio lucano a maggior ragione in un momento in cui la regione è costretta a fronteggiare la problematica dello smaltimento rifiuti.”
Vincenzo Sigillito(Direttore dell’Arpab)
“So bene che quando si ha a che fare con realtà simili a quella della Fenice è importante la comunicazione con le autorità locali, ma ancor più quella con i cittadini, perché quest’ultima fa la differenza tra la percezione positiva o negativa.”
Patrick Lucciconi(Amministratore Delegato Fenice)
Le frasi citate sono tratte da un incontro tenutosi nel novembre 2008 tra Arpab e Fenice. Oggetto dell’incontro:la promozione di forme di partecipazione più trasparenti e sinergiche con le realtà locali in un’ottica di governance territoriale.”
Dichiarazione di Maurizio Bolognetti, Segretario Radicali Lucani e Consigliere Associazione Coscioni.
Da Tito a Melfi, passando per la Val Basento e la Val d’Agri, la nostra regione sta morendo inondata da rifiuti tossici e veleni. Siamo terra di conquista per le ecomafie e territorio eletto a discarica di rifiuti di varia natura. Mentre lentamente i rifiuti avvelenano la nostra terra, la nostra acqua e la nostra aria, assistiamo attoniti all’inerzia del ceto dirigente ad iniziare dai legalitari un tanto al kilo. Le reiterate richieste di trasparenza nella gestione dei dati inerenti il monitoraggio ambientale sono cadute nel vuoto. Ad oggi, siamo ancora in attesa di conoscere i provvedimenti che le massime istituzioni regionali intendono  prendere per procedere alla totale bonifica del sito di interesse nazionale di Tito scalo. Il Direttore dell’Arpab Vincenzo Sigillito, nonostante le allucinanti dichiarazioni del coordinatore Bove sul “Caso Fenice”, continua a governare l’Agenzia per la Protezione dell’Ambiente(sigh!). Dopo 21 mesi ancora non è dato conoscere le ragioni che hanno determinato la presenza di sostanze cancerogene nel fiume Ofanto.  Marco Pannella ha più volte affermato: “lì dove c’è strage di legalità segue strage di vite”. Temo che questa frase descriva alla perfezione la situazione che stiamo vivendo nella nostra terra. Occorre al più presto che l’einaudiano diritto a conoscere per deliberare prenda corpo nell’agire di alcuni Enti, che ad oggi hanno ritenuto di dover trattare dati inerenti il monitoraggio ambientale come cosa loro e non come conoscenza da condividere con i cittadini.
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tito Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 16/10/2009 alle 18:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

16 ottobre 2009

Intervista a Elisabetta Zamparutti sulla situazione ambientale in Basilicata e sulla costruzione del Ponte sullo stretto di Messina

12 ottobre 2009

LEFT, 9 ottobre 2009

 

Veleni e menzogne a Tito scalo

(Left, 9 ottobre 2009)

12 ottobre 2009

I Radicali: C'è una gomorra lucana

 

I Radicali: C'è una gomorra lucana

(Seven, 8-16 ottobre 2009)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Ecomafie Partitocrazia Tito Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 12/10/2009 alle 12:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

9 ottobre 2009

Fenice: Polemiche dopo la fumata nera della Conferenza di Servizio dei giorni scorsi

 

Fenice: Polemiche dopo la fumata nera della Conferenza di Servizio dei giorni scorsi

(Il Quotidiano della Basilicata, 9 ottobre 2009)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice Melfi ciclo rifiuti veleni

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 9/10/2009 alle 10:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

9 ottobre 2009

Inquinamento alla Fenice, le istituzioni tacciono(Nuova del Sud, 9 ottobre 2009)

 

Inquinamento alla Fenice, le istituzioni tacciono

(Nuova del Sud, 9 ottobre 2009)

LINK1

LINK2


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fenice veleni inquinamento

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 9/10/2009 alle 10:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 ottobre 2009

I radicali tornano a denunciare le troppe aree industriali inquinate

 

I radicali tornano a denunciare le troppe aree industriali inquinate

(Nuova del Sud, 7 ottobre)

Bolognetti: troppi interessi e controlli che lasciano a desiderare

(Nuova del Sud, 7 ottobre)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tito Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 7/10/2009 alle 14:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 ottobre 2009

Liberazione, 3 ottobre 20009

 

La denuncia dei Radicali sui casi Tito scalo e Melfi

(Liberazione, 3 ottobre 2009)

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tito Fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 7/10/2009 alle 14:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 ottobre 2009

Rassegna stampa, 3 ottobre 2009(I Veleni industriali e politici della Basilicata)

 

La Fenice e Melfi i fanghi industriali di Tito e le scorie. Conferenza dei Radicali a Montecitorio

(Il Quotidiano, 3 ottobre)

I Radicali alla Camera: "Basilicata bomba ecologica"

(Nuova del Sud, 3 ottobre)

I Radicali tornano a sollevare la questione inquinamento a Tito e Melfi

(Nuova, 3 ottobre)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tito Fenice veleni partitocrazia

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 7/10/2009 alle 12:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 ottobre 2009

Non solo "Navi": i veleni ambientali e politici della Basilicata - Conferenza stampa di Radicali Italiani

7 ottobre 2009

Rassegna stampa, 1 ottobre 2009(Veleni e Marinagri)

 

Inquinamento Ofanto: E ora le responsabilità

(Quotidiano della Basilicata, 1 ottobre)

Zamparutti interroga il Ministro

(Il Quotidiano, 1 ottobre 2009)

Bolognetti: nell'eventuale processo costituirsi parte civile

(Nuova del Sud, 1 ottobre)

Vitale chiede danni a Bolognetti e Frammartino

(Il Quotidiano, 1 ottobre)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Tito Fenice corruzione Marinagri

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 7/10/2009 alle 12:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

30 settembre 2009

Fenice: Interrogazione a prima firma Elisabetta Zamparutti

 

Leggi sul sito della Camera

INTERROGAZIONE A PRIMA FIRMA ELISABETTA ZAMPARUTTI

ATTO CAMERA

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/01842


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lucania melfi veleni fenice

permalink | inviato da Maurizio Bolognetti il 30/9/2009 alle 17:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

30 settembre 2009

Fenice: L’amministrazione comunale di Melfi, le Associazioni e i Comitati si costituiscano parte civile.

Di Maurizio Bolognetti, Segretario Radicali Lucani e Consigliere Associazione Coscioni

Fa piacere apprendere che dopo la denuncia fatta dai Radicali e il tempestivo intervento del Sindaco di Melfi, Ernesto Navazio, che certo non si è accodato al silenzio omertoso di questi mesi, l’inchiesta della Procura di Melfi abbia subito un’accelerazione. Ci auguriamo che nelle prossime ore emergano con chiarezza tutte le responsabilità di Fenice e Arpab. In un servizio trasmesso dal Tgr Basilicata, il sostituto procuratore della Repubblica Renato Arminio ha affermato che sarebbe stato irresponsabile sequestrare il forno rotante dell’inceneritore Fenice. Da profani ci chiediamo se il procuratore debba ispirare la sua azione al senso di responsabilità o a quanto previsto dalle leggi.
Nelle scorse ore abbiamo presentato un esposto indirizzato alla Procura della Repubblica di Potenza, perché abbiamo ravvisato nelle dichiarazioni rilasciate dal dr. Bove la violazione dell’art. 331 del c.p.p.
Ci chiediamo se, negli ultimi sette mesi, il dott. Arminio, oltre a sequestrare i dati inerenti alle matrici ambientali acqua e terra, abbia sentito i vertici dell’Arpab.
Gioverà ribadire che tutta questa sporca vicenda ha fatto emergere, una volta di più, la totale mancanza di rispetto del diritto a conoscere per deliberare dei cittadini lucani.
Da anni non un solo dato inerente ai monitoraggi ambientali di alcune matrici è stato pubblicato sul sito dell’Arpab.
Le motivazioni utilizzate dal Direttore dell’Agenzia per l’Ambiente per negare la diffusione dei dati sono, a nostro avviso, inconsistenti.
A sette mesi di distanza dalla comunicazione Arpab-Fenice, che ha fatto emergere l’inquinamento della falda acquifera del fiume Ofanto, non conosciamo ancora le cause che hanno determinato la presenza di alcuni agenti inquinanti quali la trielina.
Da mesi nessuno risponde alle nostre domande sull’idoneità dell’impianto consortile a trattare le acque reflue provenienti dall’inceneritore.
Alla luce di quanto sta emergendo, non comprendiamo perché si parli di una comunicazione giunta con 34 giorni di ritardo. A noi risulta che Fenice sapesse già dal febbraio 2008 essere in atto un inquinamento della falda e, dopo le dichiarazioni rese da Bove al tgr Basilicata, è fatto conclamato che anche l’Arpab fosse a conoscenza da almeno un anno dell’ inquinamento in atto del fiume Ofanto.
Di certo in una delibera, emanata dal primo cittadino della città federiciana il 22 maggio 2009, è dato leggere quanto segue: “Allo stato attuale la Fenice spa non ha posto in essere gli interventi di messa in sicurezza idonei a garantire la sicurezza dei luoghi ed un efficiente contenimento dello stato di inquinamento delle acque sotterranee.
Di certo possiamo affermare che la trasparenza, di cui si parla in alcune delibere regionali, è restata lettera morta. Ad oggi, tutto ciò che ha riguardato Fenice e dintorni è stato gestito come se si trattasse di segreti di stato: un omissis lungo 10 anni.
Ci permettiamo di rivolgere un suggerimento all’amministrazione comunale di Melfi, ai comitati, alle associazioni ambientaliste o sedicenti tali, alle associazioni agricole: costituitevi parte civile nel procedimento che ci auguriamo possa aprirsi a breve.
Non vorremmo che anche le macroscopiche ipotesi di reato che emergono dalla vicenda Fenice cadano in prescrizione, come avvenuto per la vicenda di Tito.

sfoglia
gennaio        marzo